lunedì 15 agosto 2011

Salsa "disfritta"

 
Premetto: chi è a dieta e sta leggendo questo post può fermarsi qui e non proseguire...;-)
Ciò che vado a pubblicare oggi è la ricetta di una salsa caloricamente molto impegnativa ma straordinariamente buona...ottima per accompagnare carne alla griglia e...patatine fritte...
 
 
3 cipolle grandi dorate
2 kg. di pomodori freschi per salsa
1 cucchiaio di zucchero
olio d'oliva extra vergine (più ce n'è meglio è!!!)
sale e pepe

1) Per prima cosa mettiamo a bollire una pentola con dell'acqua. Appena l'acqua bolle tuffiamo i pomodori e lasciamoli due minuti...scoliamoli e sbucciamoli. E' un lavoro un po' noioso ma indispensabile!
 
2)  Affettiamo sottilmente le 3 cipolle e mettiamole in una pentola (meglio se antiaderente)

3) Versiamo l'olio d'oliva (siate pure generosi!) e facciamo soffriggere le cipolle senza farle dorare...dovranno risultare quasi trasparenti.

4) A questo punto tagliamo pomodoro per pomodoro a pezzetti e man mano li buttiamo nella pentola assieme alle cipolle. Aggiungiamo lo zucchero (serve a togliere l'acidità del pomodoro) Aggiustiamo di sale e pepe.
 
5) Mescolare ma assolutamente NON AGGIUNGERE ACQUA!!!
 
6)  Lasciar consumare per due ore. La salsa sarà pronta quando vedremo l'olio venire a galla...
 
7) Servire accompagnata da carne alla griglia o patatine fritte!!! Ottima anche per condire la pasta!
 
P.S. Ricetta gentilmente fornita dai suoceri!!
 
 








1 commento:

Alessia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.